Concorso Fotografico Missionario 2018

Presentazione

Ogni anno decine di persone visitano i luoghi delle missioni attraverso le esperienze dei campi estivi, di viaggi di conoscenza e visite a familiari.

Ciascuno di questi viaggi porta con sé scoperte, emozioni, incontri che restano nel cuore e, spesso, anche centinaia (a volte migliaia!) di foto.

Questi scatti fotografici, spesso molto belli e ricchi di significato, vengono solitamente mostrati ad una ristretta cerchia di amici e parenti.

Il concorso “Foto Missionaria dell’anno” vuole essere un contributo alla conoscenza e alla sensibilizzazione sulle tematiche missionarie.

Da quest’anno si è deciso di allargare la partecipazione a tutte le esperienze missionarie (anche a KM ZERO!) presenti e promosse nelle diocesi dell’Emilia Romagna.

I concorrenti sono invitati a proporre foto  legate al tema: “Finestre di speranza”.

Il concorso è aperto senza limiti di età a tutti i fotoamatori non professionisti.

La partecipazione al concorso è gratuita ed implica l’accettazione del regolamento.

Edizione 2017 - Le vincitrici

EDIZIONE 2017 - LE FINALISTE

Il Tema: FINESTRE DI SPERANZA

” Cari fratelli e sorelle, questa vocazione di pace appartiene alla vostra terra, a questa meravigliosa terra di frontiera – finis-terrae – che Don Tonino chiamava “terra-finestra”, perché dal Sud dell’Italia si spalanca ai tanti Sud del mondo, dove «i più poveri sono sempre più numerosi mentre i ricchi diventano sempre più ricchi e sempre di meno» Siete una «finestra aperta, da cui osservare tutte le povertà che incombono sulla storia» ma siete soprattutto una finestra di speranza perché il Mediterraneo, storico bacino di civiltà, non sia mai un arco di guerra teso, ma un’arca di pace accogliente.

Don Tonino è uomo della sua terra, perché in questa terra è maturato il suo sacerdozio. Qui è sbocciata la sua vocazione, che amava chiamare evocazione: evocazione di quanto follemente Dio predilige, ad una ad una, le nostre fragili vite; eco della sua voce d’amore che ci parla ogni giorno; chiamata ad andare sempre avanti, a sognare con audacia, a decentrare la propria esistenza per metterla al servizio; invito a fidarsi sempre di Dio, l’unico capace di trasformare la vita in una festa. Ecco, questa è la vocazione secondo don Tonino: una chiamata a diventare non solo fedeli devoti, ma veri e propri innamorati del Signore, con l’ardore del sogno, lo slancio del dono, l’audacia di non fermarsi alle mezze misure. Perché quando il Signore incendia il cuore, non si può spegnere la speranza. Quando il Signore chiede un “sì”, non si può rispondere con un “forse”. Farà bene, non solo ai giovani, ma a tutti noi, a tutti quelli che cercano il senso della vita, ascoltare e riascoltare le parole di Don Tonino.

In questa terra, Antonio nacque Tonino e divenne don Tonino. Questo nome, semplice e familiare, che leggiamo sulla sua tomba, ci parla ancora. Racconta il suo desiderio di farsi piccolo per essere vicino, di accorciare le distanze, di offrire una mano tesa. Invita all’apertura semplice e genuina del Vangelo. Don Tonino l’ha tanto raccomandata, lasciandola in eredità ai suoi sacerdoti. Diceva: «Amiamo il mondo. Vogliamogli bene. Prendiamolo sotto braccio. Usiamogli misericordia. Non opponiamogli sempre di fronte i rigori della legge se non li abbiamo temperati prima con dosi di tenerezza». Sono parole che rivelano il desiderio di una Chiesa per il mondo: non mondana, ma per il mondo. Che il Signore ci dia questa grazia: una Chiesa non mondana, al servizio del mondo. Una Chiesa monda di autoreferenzialità ed «estroversa, protesa, non avviluppata dentro di sé»; non in attesa di ricevere, ma di prestare pronto soccorso; mai assopita nelle nostalgie del passato, ma accesa d’amore per l’oggi, sull’esempio di Dio, che «ha tanto amato il mondo» (Gv 3,16). “

Papa Francesco

20 aprile 2018, Alessano (LE)

25.mo anniversario della morte di don Tonino Bello

Regolamento

  • Le foto, a colori e/o in bianco-nero, devono essere state scattate in luoghi legati alle missioni reggiane e alle esperienze di “estate in missione” e da quest’anno in qualsiasi esperienza missionaria proposta nelle diocesi dell’Emilia Romagna.
  • Ogni partecipante deve fornire da un minimo di 1 a un massimo di 5 immagini inerenti il tema indicato nella presentazione del concorso.
  • Le immagini dovranno essere ottenute con fotocamere digitali (oppure con tecniche fotografiche tradizionali, successivamente digitalizzate) e inviate senza alcuna elaborazione digitale, esclusi i minimi ritocchi nelle dominanti e nel contrasto.
  • Chi presenta la foto deve esserne l’autore; ossia l’autore non può essere presente nella foto, a meno che non si tratti di autoscatto o “selfie”.
  • Le foto presentate dovranno essere ad alta definizione.
  • Ogni foto dovrà essere corredata da una breve descrizione, luogo e data di scatto

Termine presentazione

Le foto saranno valutate dalla apposita Giuria composta da un fotografo professionista, un operatore del Centro Missionario Diocesano, un sacerdote, un missionario attualmente in azione e da due volontari legati alle missioni diocesane.

La giuria terrà conto anche delle preferenze raccolte da ogni foto sulla pagina web appositamente istituita.

Le votazioni on-line saranno possibili dopo la chiusura dei termini di consegna delle foto (maggiori info più avanti).

Premi

Le tre immagini giudicate dalla Giuria più belle ed attinenti al tema del concorso (“finestre di speranza”) saranno premiate con:

1° Premio: Volo A/R per una capitale europea offerto da BBC Services*
2° Premio: Canon Connect Station CS100 – sistema di archiviazione immagini offerta da FotoVip Modena
3° premio: Reporter Borsa Corredo X-Over q9/pc offerta da FotoVip Modena

*da utilizzare entro il 30/06/2019

 

I voti verranno assegnati da una giuria che terrà conto delle preferenze che il pubblico darà su questo sito in un periodo di 5 giorni successivi alla scadenza della presentazione delle foto. Tale periodo verrà comunicato sul sito con anticipo.

In ogni caso verrà premiata la foto più votata dal pubblico con:

un buono acquisto del valore di € 100,00 presso NuovaMente ***
*** spendibile a scelta in una delle 3 sedi di Reggio Emilia, Sassuolo o Santa Vittoria di Gualtieri (RE)

Premiazione

Le premiazioni verranno effettuate ad ottobre 2018.

Si ringraziano:

PARTECIPA!


Inserisci qui il TITOLO della Foto 1 (Max 30 caratteri)






Inserisci qui il TITOLO della Foto 2 (Max 30 caratteri)







Inserisci qui il TITOLO della Foto 3 (Max 30 caratteri)






















Conosco e condivido le finalità del concorso <FOTO MISSIONARIA DELL’ANNO>.
Dichiaro di essere consapevole che ogni partecipante è responsabile del contenuto della propria foto e garantisce di essere autore del soggetto nonché di vantare, a titolo originario, tutti i diritti di utilizzazione e sfruttamento relativi al materiale inviato per il concorso. In difetto, il partecipante sarà escluso dal concorso. Qualora le foto inviate non fossero state realizzate dal partecipante lo stesso dovrà manlevare e tenere indenne il Soggetto Promotore da qualsiasi richiesta, anche di risarcimento di danni, che potesse venirle avanzata dall’autore o dal titolare di tali diritti ovvero da terzi aventi causa. Il Soggetto Promotore non è in alcun modo responsabile per eventuali richieste di risarcimento avanzate da soggetti ritratti o da soggetti aventi la potestà genitoriale su minori che apparissero nelle foto per il che è rilasciata, con l’accettazione del presente regolamento, ogni più ampia manleva in tal senso nei confronti del Soggetto Promotore.
Sono al corrente che la partecipazione al concorso comporta la concessione al Centro Missionario Diocesano del diritto di utilizzo delle immagini a scopi divulgativi, didattici e di animazione missionaria e che i files delle opere non verranno restituiti
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Ai sensi della legge 675/96 e del D.Lgs. 196/2003, la partecipazione al concorso comporta, da parte dell’autore, l’autorizzazione al trattamento, con mezzi informatici o meno, dei dati personali ed alla loro utilizzazione da parte dell’organizzatore per lo svolgimento degli adempimenti inerenti il concorso.)





EDIZIONE 2016 - LE FINALISTE

EDIZIONE 2016 - TUTTE LE FOTO IN CONCORSO

EDIZIONE 2015 - LE FINALISTE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi